chelsea saatchi london

Il quartiere londinese di Chelsea è considerato una destinazione prestigiosa quasi fin dalla sua fondazione nel 776. Certamente, fino al XIX secolo, era solo un sobborgo. E nel 1965, attraverso la fusione dei due distretti della contea di Londra, si è formato il Royal Borough of Kensington e Chelsea.

Chelsea – non è la zona turistica più popolare, è invece sede di case di lusso, boutique chic e ristoranti. Inizialmente, gli aristocratici si stabilirono qui, e fino ad oggi la zona non ha perso la sua rispettabilità. Una delle strade è giustamente chiamata King’s Road – “Royal Road”, che ospita i negozi dei marchi più importanti del mondo.

A Chelsea, si può semplicemente passeggiare e guardare le case dove un tempo vivevano i personaggi famosi. Lo scrittore Mark Twain viveva a Tight Street al numero 23 alla fine del XIX secolo e al numero 34 – Oscar Wilde. Margaret Thatcher viveva in Flood Street. Lo scrittore Jonathan Swift ha scritto qui Le avventure di Gulliver, e Agatha Christie ha scritto i detective Il testimone dell’accusa e La casa delle narici. Inoltre, i Rolling Stones e i Beatles hanno trascorso parte della loro vita a Chelsea. Molte delle case hanno targhe che indicano gli ex residenti del quartiere, da Jonathan Swift ai Rolling Stones, così come molti altri personaggi famosi di epoche diverse, tra cui Margaret Thatcher.

Ponte di Stamford

Forse il luogo più famoso del Chelsea, anche per i non tifosi, è lo stadio dell’FC Chelsea, ufficialmente chiamato Stamford Bridge. È uno dei dieci stadi più grandi d’Inghilterra. Una visita allo stadio, compreso il Century Museum, costa tra le 16 sterline (2 adulti) e le 48 sterline (visita in famiglia). Si svolgono dal lunedì al venerdì alle 11, 13 e 15, e nei fine settimana – alle 12 e alle 14. Lo stadio si trova a Fulham Road, Londra, e la stazione della metropolitana più vicina è Fulham Broadway sulla District Line.

Video

Giardino della farmacia di Chelsea

Un luogo che non solo sarà interessante, ma anche piacevole da visitare è il giardino fisico di Chelsea. Fondato nel 1673, è secondo solo al Giardino Botanico dell’Università di Oxford per anzianità. Qui si possono vedere oltre 5.000 specie rare di piante medicinali, vicino alle quali si trovano delle targhe con le descrizioni. È possibile visitarlo dal 1° aprile al 31 ottobre, completamente gratuito. Il giardino è aperto al pubblico: dal martedì al venerdì da mezzogiorno alle 17 e la domenica fino alle 18. Indirizzo: 66, Royal Hospital Road. Stazione della metropolitana più vicina: Sloane Square sulle linee District o Circle.

Ospedale Reale

Il Royal Hospital Chelsea attira i turisti all’annuale Chelsea Flower Show – il più grande spettacolo di giardinaggio d’Europa. Inoltre, c’è il Museo Nazionale dell’Esercito. Potete visitare l’ospedale gratuitamente se siete soli o se la vostra azienda ha meno di 10 persone. E i gruppi da 10 a 30 persone pagano 30 sterline per tutti. Alcune mostre del museo possono anche essere a pagamento. L’ospedale è aperto ai turisti dal lunedì al sabato dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 16.00, e i tour sono disponibili solo durante la settimana alle 10.00 e alle 13.30. La metropolitana vi porta alla stazione di Sloane Square sulle linee District o Circle.

Galleria d’arte contemporanea Charles Saatchi

Dal 2008 la galleria occupa una ex caserma nel quartiere di Chelsea. Uno dei più insoliti musei d’arte concettuale contemporanea si sviluppa su 4 piani. Soffitti alti e sale spaziose, una libreria, un bar e un ristorante e – una mostra che cambia periodicamente. La galleria si sforza sempre di lavorare con artisti giovani e interessanti, o con autori affermati il cui lavoro si vede raramente in Inghilterra. La mostra cambia di volta in volta, l’effetto sui visitatori rimane invariato – è shock, stupore, spesso perplessità e quasi sempre stupore. Le opere d’arte più famose dell’esistenza della galleria sono le controverse opere di Demian Hirst e Mark Quinn, tra cui animali tagliati e posti in formaldeide e teste fuse nel sangue congelato. Indirizzo: Londra, sede del Duca di York, King’s Road. Orario di apertura: 10:00-18:00, la biglietteria chiude alle 17:30. L’ingresso è gratuito.

0 Condivisioni
Similar Posts