London Forever

Scoprire London
Cattedrale di San Paolo

Una delle principali attrazioni di Londra è la Cattedrale di San Paolo, costruita in onore dell’apostolo Paolo. Lo si può vedere da quasi ogni parte della città. Oggi è la sede del Vescovo di Londra. La cattedrale ha più di tre secoli di storia.

L’aspetto della cattedrale colpisce per la cura delle proporzioni e l’armoniosa combinazione di dettagli. L’arredamento interno è fresco e semplice. È stato realizzato secondo i canoni della Chiesa protestante: qui non si vedono belle modanature in stucco con doratura. Magnifiche sculture in pietra, bellissime vetrate e panche in legno sono diventate una vera e propria decorazione della cattedrale.

La cupola della Cattedrale di St. Paul è la terza più grande del mondo ed è uno degli elementi più caratteristici dello skyline di Londra. L’attuale edificio, progettato da Sir Christopher Wren, fu completato nel 1710 sul sito della cattedrale originale, che fu distrutta dal Grande Incendio di Londra nel 1666.

All’interno della cupola, la Whispering Gallery, così chiamata per la sua incredibile acustica, offre un primo piano degli affreschi della vita di San Paolo che decorano l’interno della cupola. Da qui, i visitatori possono salire più in alto in altre due gallerie, che si trovano all’esterno e offrono una magnifica vista su tutta Londra. Sono disponibili visite guidate su prenotazione.

Il tempo ha risparmiato la Cattedrale, anche le guerre passate l’hanno lasciata intatta. E dopo una ricostruzione su larga scala all’inizio degli anni 2000, la Cattedrale di San Paolo torna a risplendere in tutto il suo splendore.

Una settimana prima di Natale, nella cattedrale iniziano magnifiche funzioni con canti. Le impressioni della visita in questo momento saranno le più forti. I londinesi vengono qui con le loro famiglie, portando avanti una tradizione secolare.

Storia della Cattedrale di San Paolo

La chiesa romana di Diana potrebbe essere stata sul sito, ma la prima cattedrale cristiana fu dedicata a San Paolo nel proclama del 604. Questa cattedrale bruciò e il sito (costruito nel 675-685) fu distrutto dalle incursioni vichinghe nel 962. Una terza cattedrale, costruita sul sito, bruciò nel 1087.

La quarta cattedrale, oggi conosciuta come San Paolo, fu costruita in pietra di Caen alla fine dell’XI secolo. All’epoca era uno degli edifici più massicci delle isole britanniche, e la sua torre era più alta della cupola dell’attuale cattedrale. Durante la Riforma inglese (XVI secolo), l’edificio cadde in rovina e la sua navata fu usata come mercato. La torre fu distrutta da un fulmine (e dal conseguente incendio) nel 1561 e non fu mai sostituita. Grandi riparazioni furono intraprese negli anni 1630 da Inigo Jones, che supervisionò la rimozione delle botteghe, il restauro dei muri e la costruzione di un ammirato portico sul lato ovest. Tuttavia, durante le guerre civili inglesi (1642-51) la struttura fu gravemente danneggiata dalle truppe di cavalleria di Cromwell, che la usarono come caserma. Negli anni 1660, Christopher Wren fu assunto per rilevare e riparare la cattedrale, ma fu distrutta nel Grande Incendio di Londra (1666) prima che i lavori potessero iniziare.

Wren ha poi progettato e supervisionato la costruzione dell’attuale cattedrale, che è stata costruita principalmente in pietra di Portland. I suoi piani furono approvati nel 1675 e i lavori continuarono fino al 1710. Durante il XIX secolo, furono apportate alcune modifiche decorative all’interno della cattedrale per adeguarla al gusto vittoriano. Nel 1941, durante la Battaglia d’Inghilterra, una brigata della protezione civile protesse la struttura dal fuoco, anche se fu colpita direttamente dalle bombe; a un certo punto una bomba inesplosa fu rimossa dalla navata con grande rischio per la sua vita. Le riparazioni sono state effettuate dopo la guerra.

La cupola

La famosa cupola di St Paul’s, che ha dominato a lungo lo skyline di Londra, consiste di tre gusci: una cupola esterna, un cono di mattoni nascosto per il supporto strutturale e una cupola interna. La croce in cima alla cupola esterna si trova a 112 metri dal suolo (109 metri sopra il livello principale della cattedrale). Sotto la croce c’è un lampione di 850 tonnellate e la cupola esterna coperta di piombo, entrambi sostenuti da un cono di mattoni. Alla base della lanterna (la cima della cupola esterna) si trova la famosa Galleria d’Oro, che offre una vista panoramica di Londra, a circa 530 gradini (e circa 85 metri) da terra. Più in basso, un punto sotto il cono di mattoni, la Galleria di Pietra, è un altro punto di vista popolare. Dall’interno della cattedrale si può vedere la cupola interna, una struttura in muratura di 101 metri di diametro. Gli affreschi e le grisaglie della cupola interna si possono vedere nella galleria dei sussurri (così chiamata perché i sussurri da un lato della galleria possono essere uditi dall’altro), 30 metri sopra il pavimento della cattedrale. I contrafforti e le colonne sostengono il peso e la spinta della parte superiore della cupola; sotto, vicino all’altezza della Whispering Gallery, c’è un cerchio di 32 contrafforti, che non è visibile da terra. 8 massicci pilastri collegano i contrafforti della cupola al pavimento della cattedrale.

A nord e a sud della sezione della cupola ci sono ampi transetti, ciascuno con un portico semicircolare; il coro e la cappella di Gesù sono a est, mentre la navata e l’ingresso “frontale” sono a ovest. Incorniciando la facciata occidentale, i campanili gemelli si elevano a quasi 65 metri dal suolo. La torre sud-ovest è nota per la sua scala geometrica (con la sua balaustra Tijou) che conduce alla biblioteca e agli archivi della cattedrale. Dalla navata, la cappella dell’Ordine di San Michele e San Giorgio può essere raggiunta dalla torre sud-ovest, mentre la cappella di San Dunstan può essere raggiunta dalla torre nord-ovest. La cattedrale ha circa 300 monumenti. L’American Memorial Chapel (ex Jesus Chapel), dedicata nel 1958 ai soldati americani uccisi nella seconda guerra mondiale, si trova nell’abside a est della Chancellor’s Chapel. Dalla facciata ovest all’estremità est dell’abside della chiesa di San Paolo, la lunghezza totale della struttura, comprese le scale occidentali, è di 170 metri.

Video

Come arrivare alla Cattedrale

Durante un’escursione alla Cattedrale di San Paolo, non è consentito l’uso di attrezzature video e fotografiche, non è consentito scattare qui.

Ingresso: adulti £17 (€20), bambini (6-17 anni) £7.20 (€8.5)

La cattedrale è chiusa al pubblico durante gli eventi festivi. L’ingresso è gratuito solo durante le funzioni domenicali. Dal lunedì al sabato, vi accoglie dalle 8:30 alle 17:00. Ma siate puntuali prima delle 16:00, perché a quell’ora le biglietterie chiudono.

St. Paul’s Churchyard, Londra EC4M 8AD, Regno Unito

https://www.stpauls.co.uk/

https://goo.gl/maps/mTP3eQ4oTHXiJ4uK8